7 aprile 2011

Il Mondo Sottosopra

Su Linus di questo mese, Ivan parla in poesia di Bucarest e dei suoi bambini underground. E io li disegno in codesto mo(n)do.

4 commenti:

Sergio Ponchione ha detto...

Interessanti pittate, vado errando o ricordan un pò il Gran Mastro Pumbo da Matera?

SQUAZ ha detto...

eh, magari... quell'eleganza, quella fluidità, quella manina pelosa...
però forse è vero, sai??

andrea ha detto...

stai ingrassando?

SQUAZ ha detto...

perdo capelli